SENTIERO CITTAREALE

 

Per trovare l'inizio di questo sentiero si deve proseguire sulla strada che da Cittareale prosegue verso Norcia. Poco dopo 2 km sulla destra c'è un primo bivio dove troverete una fontana. Approfittatene per fare rifornimento!!. Successivamene c'è un altro bivio sulla destra con una strada sterrata (facilmente percorribile con l'auto). Percorretela e dopo pochi minuti finisce in un prato da dove parte il sentiero che trovate sulla vostra sinistra. Parcheggiate l'auto e iniziate a camminare. Ci sono i segni del CAI bianchi e rossi ma purtroppo nessun cartello. L'inizio del sentiero e una strada bianca larga con qualche salita e dopo un tratto scoperto il sentiero si stringe e attraversa un bosco, prevalentemente di quercia. Alla fine del bosco si arriva ad una fontana (dove non c'è acqua). Ora inizia il tratto scoperto...c'è solo il prato e il sentiero comincia a nascondersi ma se fate attenzione ci sono i segni bianchi e rossi su qualche sasso che vi aiuterannoa trovare la via più facile per salire fino in vetta (sempre visibile dal basso).

Il sentiero non presenta grosse difficoltà a parte qualche tratto in salita e in circa due ore e mezza si raggiunge la cima. Da sopra ci sono meravigliosi vedute. Monti della Laga, Gran Sasso, lago di Scandarello, lago di Campotosto....spero che foto allegate diano una idea. Il consiglio è di portarvi una buona macchina fotografica e un binocolo.

E' adatta anche a bambini......basta un pò di buona volontà. Mio figlio è arrivato su in cima e ha solo 6 anni.